Info A A

PIANO DI ADEGUAMENTO E MANUTENZIONE DEI VIALI PARAFUOCO CON USO DI FUOCO PRESCRITTO

Nuova rete dei viali parafuoco della foresta regionale La Merse

D.R.E.Am. Italia ha realizzato il primo piano in Italia che prevede l'adeguamento e il mantenimento dei viali parafuoco con l'uso di fuoco prescritto.

I viali parafuoco di questo comprensorio, progettati e realizzati alla fine degli anni '60, dovevano essere rivisti alla luce del cambio delle condizioni metereologiche, della variazione dei modelli di combustibile, e della sostenibilità delle manutenzioni.

Questo progetto innovativo ha preso in esame la vecchie rete di viali parafuoco (30 viali, 42 km, 85 ettari) ridefinendola e adeguandola con interventi legati ai modelli di combustibile attuali e al comportamento degli incendi locali.

La nuova rete è risultata composta da 18 viali parafuoco, per 27 chilometri di lunghezza e 53 ettari di superificie. Gli adeguamenti e le manutenzioni ogni 4 anni sono state previste, ove possibile, con uso di fuococo prescritto definendo finestre di prescrizioni, procedure operative e modalità di intervento.

D.R.E.Am. Italia con Regione Toscana monitorizza anche le aree post intervento in colaborazione con l'università di Firenze collaborando su tesi finalizzate allo studio degli effetti del fuoco prescritto sulla vegetazione, sulla fauna e sul suolo.

Viale parafuoco della foresta regionale

Gli interventi di adeguamento prevedono la realizzazione di una fascia meccanizzata di sicurezza che corre parallela alla viabilità ad una distanza variabile tra i 20 e i 40 metri a seconda dell'esposizione dei versanti e della zona di provenienza degli incendi basata sull'analisi storica e sui venti dominanti.

Tra il viale parafuoco e la linea di sicurezza i prevede il trattamento del sottobosco e diradamenti del pinus pinaster fino ad una densità di 80-100 piante/ettaro.

Sotto il profilo del bosco prima dell'adeguamento previsto nel piano

Di seguito il profilo che il bosco assumerà dopo l'intervento. Si notano le due linee di sicurezza, il diradamento e il decespugliamento che viene eseguito con la tecnica del fuoco prescritto. Generalmente nel versante Ovest la distanza tra la linea di sicurezza e la fascia "nuda" è di 40 metri perchè storicamente da quei versanti arrivano gli incendi a favore di pendenza e con esposizione favorevole.

Sotto alcune immagini ed un video degli interventi di fuoco prescritto in uno dei Viali Parafuoco de La Merse