Info A A

SUCELLOG PROJECT

Durata: marzo 2014-marzo 2017

SUCELLOG ha lo scopo di creare centri logistici per il trattamento della biomassa negli impianti delle agro-industrie nei periodi di non attività, per la produzione di biocombustibili solidi di origine agricola, mirando a promuovere la partecipazione del settore agricolo nella fornitura sostenibile dei biocombustibili solidi per il mercato europeo.

Il concetto di base di SUCELLOG si fonda sulle sinergie possibili fra il settore agro-industriale e la produzione di biocombustibili solidi. La stagionalità delle produzioni e la compatibilità delle attrezzature esistenti per la produzione di questi combustibili (come granulatori, essiccatoi, trasportatori, ecc ) rappresentano alcune di queste possibilità. Così alcune strutture di agro-industrie possono essere utilizzate durante il periodo di fermo, con investimenti ridotti o anche assenti, per la produzione di biocombustibili solidi da biomasse provenienti da residui agricoli. Il prodotto può essere utilizzato a fini energetici nella stessa agro-industria o introdotto sul mercato .

SUCELLOG fornisce supporto tecnico alle agro-industrie che desiderano diventare centri logistici, fornendo un servizio gratuito di consulenza.

Il Progetto SUCELLOG in un video.

CONTATTI: Ing. Enrico Pietrantonio, pietrantonio@dream-italia.net

Partners: Cooperativas Agro-alimentarias de España, Coop de France, D.R.E.Am. Italia, Centro de Investigación de Recursos y Consumos Energéticos, WIP-Renewable Energies Germany, LK-Stmk, RAGT Energie sas France

Fonti finanziarie: Co-funded by the Intelligent Energy Europe Programme of the European Union; contract IEE/13/638/SI2.675535; overall budget 1.826.043 € including 1.369.532 € from the EU.

LA FORMAZIONE NEL PROGETTO SUCELLOG

Il progetto europeo Sucellog ha realizzato tre momenti di formazione e confronto con tecnici ambientali impegnati nell’assistenza alle aziende sul territorio nazionale, nelle regioni Marche, Sicilia, Calabria, Abruzzo e Lazio.

I temi della formazione hanno interessato la possibilità di realizzare piattaforme logistiche per il trattamento della biomassa di origine agricola, partendo dall’utilizzo di impianti agro-industriali già esistenti.

I temi trattati sono stati la qualità della biomassa, gli impianti necessari, la logistica ed i costi di trasformazione. L’approccio è stato sempre mirato alla realizzazione di un’attività complementare alle normali attività agricole, che permetta un incremento di utile senza prevedere investimenti ingenti.

Tutto il materiale sia tecnico che di formazione prodotto all’interno del progetto europeo Sucellog, è pubblico e liberamente disponibile per l’utilizzo. Dal sito del progetto è possibile scaricare tutto il materiale prodotto.

visualizza le slides:

L'idea, le possibiltà, le basi

Realizzare un centro logistico per il trattamento della biomassa

Un esempio di successo per la produzione di biomassa agricola

________________________________________________

 

TESLA PROJECT

Durata: marzo 2013-marzo 2016

TESLA ha come obiettivo la riduzione dei costi energetici nelle cooperative europee del settore agroalimentare, promuovendo buone pratiche per l’efficienza energetica attraverso un’alleanza tra le organizzazioni di rappresentanza delle cooperative di Spagna, Francia, Portogallo e Italia e con il supporto di Università, Poli tecnologici e Centri di Ricerca internazionali.

Il progetto ha permesso la realizzazione di 110 audit energetici in altrettante aziende europee (30 in Italia) dei settori olivicolo, vitivinicolo, mangimistico ed ortofrutticolo.

Sono state eseguite specifiche attività di formazione per i tecnici coinvolti e attività divulgative durante eventi dedicati a livello nazionale.

Le aziende beneficiarie hanno avuto precise diagnosi energetiche insieme a specifici suggerimenti per ottimizzare i propri consumi energetici.

Contatti: Ing. Enrico Pietrantonio, pietrantonio@dream-italia.net

 

Partners: Cooperativas Agro-alimentarias de España, Coop de France, Confederação Nacional de Cooperativas Agrícolas e do Crédito Agrícola de Portugal, Legacoop Agroalimentare, Centro de Investigación de Recursos y Consumos Energéticos, Universidad Politécnica de Madrid, ENEA, Universidade de Évora, Tecaliman

 

Fonti finanziarie: Co-funded by the Intelligent Energy Europe Programme of the European Union; contract IEE/12/758; overall budget 1.570.318,00 € including 1.177.738,50 € from the EU.