VISTOCK. Virtual fencing per la gestione di precisione degli allevamenti di bovini da carne (precision liveSTOCK)

Il progetto ha avuto come obiettivo generale la messa a punto di un sistema integrato di tecnologie e pratiche innovative per incrementare la produzione degli allevamenti di bovini da carne e la sua sostenibilità economica e ambientale, basate sulla realizzazione di recinti virtuale con collari GPS associati a impulsi elettrici, dati satellitari, strumenti modellistici e dispositivi di Precision Livestock Farming.

Tali attività sono state realizzate presso due aziende agricole del Mugello: Borgioli Adriano e Umberto società semplice agricola e AGRI.COMES Soc. Coop. Sociale Agr. O.N.L.U.S.. Il coordinamento del progetto e la sua messa a punto fino alla rendicontazione conclusiva sono stati svolti da D.R.E.AM. Italia, congiuntamente all’Università degli Studi di Firenze-DAGRI. L’attività di divulgazione dei risultati è stata svolta dall’Associazione Regionale Allevatori della Toscana-ARAT.

Il progetto è stato realizzato grazie al finanziamento P.S.R. TOSCANA 2014-2020 – Bando attuativo della misura 16.2 GAL Start “Sostegno a progetti pilota e allo sviluppo di nuovi prodotti, pratiche, processi e tecnologie” – Annualità 2018

 

CLIENTI: AGRI.COMES Società Cooperativa Sociale Agricola O.N.L.U.S. e Borgioli Adriano e Umberto Società Semplice Agricola
DATA: 2019/2022
PARTNER: D.R.E.Am. Italia, Dipartimento di Scienze delle Produzioni Agroalimentari e dell’Ambiente (DISPAA)-Unifi e Associazione Regionale Allevatori della Toscana (ARAT)